VIDEO | Caserta, finto militare minaccia strage. Entra in un bar e inizia a sparare, la polizia risponde al fuoco

VIDEO | Caserta, finto militare minaccia strage. Entra in un bar e inizia a sparare, la polizia risponde al fuoco

19 Giugno 2019 Off Di Redazione

CASERTA – Momenti di terrore oggi poco le 13 nella città della Reggia, nel Rione Tescione. Un finto militare in divisa ed armato con una pistola ad aria compressa ha fatto irruzione in un bar minacciando tutti.

In realtà Gianfranco Lamonica non è mai stato un militare se non per aver prestato il servizio di leva nel 1998. Disoccupato, vive con l’anziana madre a Puccianiello e in casa aveva cinque armi ad aria compressa e fucili per softair. 

In pochi attimi è scattato l’allarme, sul posto svariate pattuglie della polizia hanno braccato l’area generando un conflitto a fuoco. Due proiettili esplosi dagli agenti della pubblica sicurezza, hanno raggiunto il militare uno alla spalla ed uno alla gamba. È attualmente ricoverato in codice rosso all’ospedale di Caserta.