Stop Biocidi “il gioco delle poltrone non può più rappresentare un pericolo per la salute pubblica di noi cittadini”

Stop Biocidi “il gioco delle poltrone non può più rappresentare un pericolo per la salute pubblica di noi cittadini”

11 Febbraio 2019 Off Di Enzo Paliotti

Casalnuovo di Napoli – Dopo la richiesta che abbiamo raccolto nei giorni scorsi di Gabriel Aiello anche Stop Biocidio, coalizione sociale di movimenti contro l’emergenza sanitaria ed ambientale, richiede dalla sua pagina Facebook, le dimissioni dell’assessore all’ambiente del comune di Casalnuovo di Napoli. Di seguito il comunicato stampa pervenutoci in redazione:

Stop Biocidi

“A Casalnuovo di Napoli è possibile appiccare un rogo tossico in pieno giorno e in pieno centro cittadino. È quanto successo venerdì 8 febbraio, nel parcheggio della centralissima Via Roma. I rifiuti presenti in quell’area sono stati più volte segnalati all’amministrazione comunale, ma non c’è mai stato alcun intervento di bonifica del luogo. L’assessore all’ambiente Chiarolanza non ha detto una parola su questo fatto grave, che per noi rappresenta l’emblema del fallimento delle politiche ambientali di questa amministrazione comunale. Abbiamo già chiesto in passato le dimissioni dell’assessore “beccata” a cena con il proprietario dell’impianto a biomasse Co.Ma.Sa., impianto che oltre ad essere insalubre presenta grandi cumuli di sacchi bianchi che presumibilmente formano un vero e proprio deposito illecito di rifiuti speciali. Per questo motivo, chiediamo a gran voce le dimissioni dell’assessore all’ambiente del comune di Casalnuovo di Napoli, il gioco delle poltrone non può più rappresentare un pericolo per la salute pubblica di noi cittadini.”