La comicità di scena a favore della solidarietà. “La Tela Bianca Onlus” sostiene la «Osteogenesi imperfetta»

La comicità di scena a favore della solidarietà. “La Tela Bianca Onlus” sostiene la «Osteogenesi imperfetta»

6 Aprile 2019 Off Di Redazione

CASALNUOVO – Il sorriso allunga la vita ed è il caso di dirlo appieno. Sabato 6 e Domenica 7 Aprile alle ore 19, presso il teatro della Parrocchia della Visitazione a Tavernanova, si terranno due serate di alto gradimento comico con la compagnia teatrale “La Tela Bianca Onlus” in scena con «Non ci resta che ridere» di Fabio Capasso, una commedia in due atti ambientata in un teatro in fase di distruzione.

Saranno due serate all’insegna del divertimento ma soprattutto del sociale, della solidarietà intesa come partecipazione ad un qualcosa di veramente grande. La compagnia teatrale diretta dal nostro concittadino Fabio Balsamo, attore fisso ed eclettico negli innumerevoli ed esilaranti sketch dei The Jackal, barista, cameriere e portapizze del “Sig. Cavastano” negli “Effetti di Gomorra”, ha messo su questo spettacolo raggruppando ragazzi ella nostra città tutti con lo stesso comune denominatore, la passione del teatro e la voglia di esprimere con la loro partecipazione il proprio “io sociale”.

Il ricavato delle serate sarà interamente devoluto alla ricerca dell’osteogenesi imperfetta, una malattia genetica che crea problemi a carico dello scheletro, delle articolazioni, degli occhi, delle orecchie, della cute e dei denti. I fenotipi più gravi o letali sono la conseguenza di difetti genetici, che determinano molecole anomale di collagene che non riescono a formare la tripla elica.

La Tela Bianca Onlus inoltra vanta il primato, forse l’unico, in tutto il Sud Italia di essere un’associazione che dona per la ricerca di questa malattia genetica così come per la ricerca per la Sindrome di Brugada, ossia una malattia genetica caratterizzata da una disfunzione delle proteine che regolano l’attività elettrica del cuore. Questo comporta un aumentato rischio di alterazioni del ritmo cardiaco (aritmie ventricolari), che possono risultare anche letali.

Con due risate, si aiutano tante vite.