Coronavirus, buone notizie dal caseificio D’Angelo: «tampone negativo»

Coronavirus, buone notizie dal caseificio D’Angelo: «tampone negativo»

19 Aprile 2020 Off Di Redazione

CASALNUOVO – Un’ondata di fandonie negli ultimi giorni si è abbattuta sul caseificio D’Angelo di Via Arcora ai danni del titolare Umberto. 

I leoni da tastiera non si sono risparmiati nel lanciare ingiurie ed offese al commerciante, di adozione casalnuovese ma di origine casertane, solo perché nella sua bottega ha avuto contatti con  ragazzi appartenenti allo stesso nucleo familiare proveniente dal focolaio di Via Napoli.

Dunque un sospiro di sollievo Umberto D’Angelo è negativo al tampone.
Sono appena giunti i risultati dell’esame a cui si è sottoposto il giovane commerciante ed appena saputa la notizia ha contattato la redazione di CASALNUOVO NET.

D’angelo si è sottoposto in via precauzionale al protocollo stabilito dall’emergenza semplicemente per rispetto alla città ed in particolare la folta clientela per non essere additato con lo pseudonimo “Macelleria 2”.