Consiglio Comunale: maggioranza abbandona i banchi

Consiglio Comunale: maggioranza abbandona i banchi

29 Novembre 2018 Off Di Enzo Paliotti

Finito il Consiglio Comunale, salta il numero legale, la maggioranza va via prima.

Sembrerebbe che mancasse un accordo unitario sul nome da votare per l’elezione del vicepresidente del Consiglio, e pertanto senza numero legale la seduta è stata sciolta.

Con i soli voti della maggioranza, prima che la seduta fosse sciolta, è stata approvata la variazione di bilancio di circa 380mila euro.

Bocciato, invece, con i voti contrari di tutti i consiglieri di maggioranza, tranne quello della Luise e della Romano che si sono astenuti, l’ordine del giorno presentato dai consiglieri del centro sinistra Corcione, Razzini e Romano (detto Enzo) i quali chiedevano che gli immobili confiscati e a disposizione del Comune potessero essere usati per soddisfare l’esigenza abitativa presente drammaticamente in città, dando priorità ai nuclei familiari con bambini, anziani, malati e diversamente abili.

Restano non discussi gli altri punti all’ordine del giorno tra cui la modifica al Regolamento Comunale per l’Osservatorio Ambientale