Casalnuovo, elezioni amministrative: Nappi e Peluso verso l’accordo?

Casalnuovo, elezioni amministrative: Nappi e Peluso verso l’accordo?

4 Luglio 2020 Off Di Redazione

CASALNUOVO – Prove d’intesa tra la coalizione “Con Nappi Sindaco” e l’area “Pelusiana”.
Giovanni Nappi lancia dal sul profilo Facebook il seguente comunicato.

ELEZIONI COMUNALI 2020
Premesso che si è andata a formare nel tempo una coalizione formata da 6 liste (Partiti-Liste civiche- Movimenti) che, avendo in generale una comune visione politica sul governo della Città e una comune posizione critica nei confronti dell’attuale governo cittadino, ha individuato in Giovanni Nappi il candidato Sindaco alternativo da proporre nelle prossime Elezioni Amministrative.
Alla coalizione originaria si sono poi aggiunti il “gruppo Giovanni Romano” e di recente anche la lista Casalnuovo Futura fondata da Giovanni Feliciello.

Tale coalizione si è già palesemente dichiarata alternativa all’attuale mal governo cittadino, individuando in chi oggi amministra la Città il proprio avversario politico.

La coalizione si pone in una posizione di netta discontinuità con la politica perseguita dal quadro politico, dall’esecutivo e dal vertice che governa attualmente l’Ente locale.
L’incondivisibile, nella forma e nella sostanza, azione politica/amministrativa è notevolmente influenzata da singoli atti e da specifici interessi.

Atteso che anche il “Gruppo Politico Peluso” si trova su un’analoga posizione critica, nei confronti dell’attuale quadro che governa Casalnuovo, avendo in modo evidente manifestato il proprio giudizio negativo su coloro che governano la Città, sia con l’opposizione nel Civico Consesso che nella Città.
Si ritiene, pertanto, che sussistano le condizioni per una convergenza su una posizione comune che, dopo un primo incontro interlocutorio tenutosi, dovrà essere elaborata attraverso una piattaforma comune, nel corso di una Conferenza programmatica, aperta anche ad ulteriori gruppi politici del territorio.
Conferenza programmatica da tenersi nei prossimi giorni.