Babygang a Pomigliano, parla l’Assessore De Cicco: «città tranquilla»

Babygang a Pomigliano, parla l’Assessore De Cicco: «città tranquilla»

15 Giugno 2020 Off Di Redazione

POMIGLIANO D’ARCO – Weekend molto movimentato per la città di Pomigliano dove l’altra notte una babygang ha preso di mira un ragazzino ad un centinaio di metri dal Bar Amnesia, prima denudato e poi brutalmente picchiato.
Il giovane, tumefatto, è stato salvato grazie all’intervento dei proprietari del bar che sono riusciti a mettere in fuga gli aggressori.

Sul posto sono immediatamente giunti i Carabinieri della locale stazione per riportare l’ordine nella zona circostante. È stato allertata la centrale del 118 in pochi istanti è giunta un’ambulanza che ha prestato le prime cure al giovane.

Sulla vicenda abbiamo sentito l’assessore alle Politiche Sociali Mattia De Cicco: «Pomigliano è una molto sicura, dove le forze dell’ordine sono presenti e svolgono egregiamente il proprio dovere di controllo del territorio e repressione di eventuali reati, purtroppo, come in ogni città in cui c’è un afflusso corposo di persone, possono accadere dei fenomeni di violenza, ma questi sono isolati e fine a loro stessi.
Durante il weekend la città si popola di tantissimi giovani risultando essere punto di ritrovo dell’hinterland a nord di Napoli e sia Polizia Locale che le altre forze dell’ordine sono presenti con pattugliamento costante perché il Sindaco Lello Russo tiene soprattutto alla sicurezza della città.
Pomigliano risulta essere una location in cui molti commercianti hanno investito in attività contribuendo a renderla ancora più bella, da non dimenticare infine che abbiamo un servizio funzionante di videosorveglianza attivo h 24 con telecamere istallate in ogni punto della città e monitorata costantemente da una centrale operativa.
La cosa che mi sento di dire è quella di assicurare soprattutto i genitori i cui figli frequentano la nostra amata città».