Ancora furti di gomme. Scoppia l’allarme in città

Ancora furti di gomme. Scoppia l’allarme in città

21 Febbraio 2019 Off Di Alessia Vindice

CASALNUOVO – Seconda puntata de “l’auto sul mattone”.
È giunta in redazione un’altra segnalazione, l’ennesima. Sembra che la nostra posta sia diventata la rubrica del buongiorno, ossia, dove troviamo appoggiata l’auto questa mattina?

Una lettrice M.D.S. ci scrive che ha ritrovato la sua auto senza il tir di gomme. Questa volta cambio di location, ma con medesima scena, non più via Virnicchi ma in zona via Casamanna, quindi in località Tavernanova.

Ennesimo atto di violenza ai danni di un’ ignara cittadina, che convinta di dormire sonni tranquilli, lascia la sua vettura in sosta per strada. Invece al mattino, la sorpresa, non ci sono più le gomme dell’auto, sono state asportate furtivamente. Eppure le segnalazioni ci sono state, pare che una o più autovetture sospette, negli ultimi giorni, siano state viste girare in zona e che siano state avvisate le forze dell’ordine che sul territorio stanno svolgendo un lavoro dinamico di repressione al crimine.

Sentita al telefono la persona che ci ha fatto la segnalazione, dichiara: “In due settimane questo è il secondo episodio nello stesso parco, la prima volta è accaduto ad una Smart, questa mattina invece è toccato alla mia auto.”

Abbiamo raggiunto Carmine Romano detto Enzo, capogruppo PD al Comune e Carabiniere in congedo: “Il tema della sicurezza è per me, che ho indossato la divisa, un tema essenziale. Sempre più spesso, però, riscontro disinteresse nella parte politica che oggi è maggioranza. Nelle commissioni consiliari il tema viene trattato poco o nulla. Si è fatto un gran parlare, oltre a grandi investimenti, sul settore della video sorveglianza. Ad oggi i grandi investimenti ostentati dall’amministrazione pare non abbiano dato gli effetti positivi sperati. La Città è poco sicura”.

I malviventi ormai nonostante tutto, agiscono indisturbati in barba al potente sistema di telesorveglianza adottato dal comune (se solo fosse vero).

Lettori alla prossima puntata di: appoggia l’auto al mattone.